Fassa. Un'esperienza che nasce da lontano.

Fassa. Un'esperienza che nasce da lontano.

La prima attestazione di un membro della famiglia dedito a questo lavoro si trova in un estimo del 1710. Una tradizione antica che di generazione in generazione ha saputo rinnovarsi fino a giungere agli attuali vertici di qualità, tecnologia ed attenzione verso l'ambiente.Tema quest'ultimo preso fortemente in considerazione dall'azienda, che si attiene scrupolosamente ai limiti imposti dalla legge italiana in materia che, com'è noto, è più severa di quella comunitaria. Il marchio Fassa Bortolo identifica ora l'azienda che ha introdotto e divulgato in Italia gli intonaci premiscelati a base di calce e cemento idonei ad ogni tipo di intervento edilizio.

Fassa è presente in Italia in 12 unità produttive che operano nel pieno rispetto dell'ambiente. Nello stabilimento di Spresiano, accanto all'impianto preesistente, è entrato in funzione nel gennaio '94 un impianto altamente automatizzato per la produzione di intonaci premiscelati. Sono presenti nello stesso sito produttivo un forno Maerz per la produzione della calce ed un impianto dotato di una tecnologia d'avanguardia per la produzione di pitture e rivestimenti murali.

La filiale commerciale di Bolzano provvede alla gestione delle consegne in Alto Adige e nelle regioni occidentali dell'Austria.
Lo stabilimento di Mazzano (BS) avviato nel 1992, è un'importante unità produttiva che, assieme allo stabilimento di Sala al Barro (LC), operativo dal 2005, serve la vasta area della Lombardia. Grazie alle filiali commerciali di Mezzovico e Aclens in Svizzera viene servito anche il mercato svizzero.

Sempre in provincia di Brescia, a Montichiari, è entrato in funzione nel settembre 2006, con un successivo ampliamento nel 2012, un impianto esclusivamente per la produzione di calce con una capacità di 1000 tonn. giorno, produzione destinata in parte all'autoconsumo e in parte alle aziende che utilizzano la calce nel loro processo produttivo. Si tratta di un impianto in grado di bruciare anche combustibile alternativo, come gli scarti del legno, che non contengono zolfo e che evidenzia la sensibilità dell'azienda verso le problematiche ambientali anche nelle proprie scelte produttive.

Anche in Piemonte sono presenti 4 unità produttive: l'impianto di Moncalvo (AT), avviato nel 2001, primo impianto del Gruppo Fassa per la produzione di prodotti a base gesso con un ciclo produttivo completo dall'estrazione in sotteraneo di gesso di elevata qualità, con l'impiego di tecnologie all'avanguardia nel settore, al moderno impianto di cottura e raffinazione con forni rotanti, altamente automatizzato affiancato dal vicino stabilimento di Moncucco Torinese (AT) acquisito nel 2006; inoltre è presente dal 2002 lo stabilimento di Bagnasco (CN) dotato di impianti tecnologicamente avanzati, con doppia linea di miscelazione per la massima produttività giornaliera e di sistemi evoluti per l'abbattimento dell'impatto ambientale. Dal gennaio 2010 è operativo lo stabilimento di Calliano in provincia di Asti dedicato esclusivamente alla produzione di lastre in cartongesso.

Importante per la sua collocazione è lo stabilimento di Ravenna, operativo dal 2000, che, oltre a distinguersi per alcune soluzioni tecnologiche e logistiche avanzate, costituisce un importante tassello di una strategia a medio-lungo termine che prevede la possibilità di sfruttare sistemi di trasporto e distribuzione non convenzionali per questa tipologia di prodotti.
In Toscana è presente l'insediamento produttivo di Molazzana (LU), anno di apertura 2002, supportato da un'innovativa piattaforma logistica ad Altopascio, ad appena cinquecento metri dal casello dell'autostrada, per assicurare forniture e servizi ancora più rapidi ed efficienti agli operatori edili di tutta la Toscana e del levante ligure.

Nel Lazio è presente l'unità produttiva di Artena, nei pressi di Roma ed operativa dal 1988, che assieme allo stabilimento di Popoli, in provincia di Pescara ed avviato nel 2003, è al servizio del mercato dell'Italia centrale mentre l recentissimo stabilimento di Bitonto in provincia di Bari serve in modo capillare le regioni meridionali.

Infine, Fassa è presente da giugno 2004 anche all'estero, in Portogallo, con un modernissimo impianto a Batalha, vicino a Fatima, prima unità produttiva del gruppo Fassa oltre i confini dell'Italia.